Nuova indennità di sostegno non rimborsabile a favore dei lavoratori autonomi
GuidaNews

Comunicato del 06.05.2020

Il Governo lussemburghese ha deciso di rafforzare il sistema di sostegno ai lavoratori autonomi colpiti dalle conseguenze finanziarie della pandemia di COVID-19. Il 6 maggio 2020, il Governo ha approvato così, su proposta del Ministro delle Classes moyennes, Lex Delles, un progetto di regolamento granducale finalizzato all’attuazione di nuovi aiuti finanziari, unici e non rimborsabili, a loro favore. L’importo del nuovo aiuto varia secondo la fascia di reddito contributiva in cui si trova la persona, questi importi sono fissati a 3.000, 3.500 e 4.000 euro.

Quest’aiuto si aggiunge alla compensazione d’emergenza certificata creata dal regolamento granducale dell’8 aprile 2020 a favore dei lavoratori autonomi. Beneficerà anche i broker e gli agenti assicurativi che sono stati esclusi dalla portata del primo soccorso. Inoltre, l’aiuto può essere concesso indipendentemente dal numero di dipendenti assunti dai lavoratori autonomi. È mantenuta la condizione di non ricevere un reddito professionale superiore alla soglia di 2,5 volte il salario sociale minimo.

Il Ministro delle Classes moyennes ha dichiarato che “siamo pronti a prendere tutte le misure necessarie per sostenere le imprese e i lavoratori autonomi in difficoltà. La nuova indennità non rimborsabile costituisce uno strumento importante per superare questo periodo di crisi. Quest’aiuto tiene conto della fascia di reddito in cui si trova il rispettivo lavoratore autonomo, che garantisce un sostegno mirato ed equo.”

Informazioni dettagliate saranno disponibili presto sul sito Web Guichet.lu. Il modulo per l’invio delle richieste sarà disponibile su Guichet.lu da martedì 12 maggio 2020. La richiesta può essere inviata utilizzando un assistente online disponibile attraverso l’area professionale di MyGuichet.lu accessibile attraverso la chiavetta LuxTrust (ad es. Token, smartcard o stick di firma) o una carta d’identità elettronica. Il modulo online MyGuichet.lu è stato sviluppato dal Ministro dell’Economia con il supporto dello State Information Technology Center (CTIE).

Va inoltre rilevato che la Direction générale des classes moyennes ha già versato 31,87 milioni di euro a imprese molto piccole e ai lavoratori autonomi nell’ambito degli aiuti a favore delle imprese colpite dalle conseguenze finanziarie negative del coronavirus COVID-19. Nell’ambito del risarcimento immediato non rimborsabile fino a 5.000 euro e destinato a imprese molto piccole, circa 5.770 richiedenti hanno ricevuto assistenza finanziaria, che corrisponde a un pagamento di 28,8 milioni di euro. Nell’ambito del fondo di emergenza di 2.500 euro per i lavoratori autonomi, 1.230 fascicoli hanno ricevuto un parere favorevole, che equivale a un pagamento di 3,07 milioni di euro. 395 file potrebbero essere elaborati come parte dell’anticipo recuperabile secondo la legge del 3 aprile 2020, pertanto sono stati pagati oltre 25 milioni di euro.

Comunicato della Direction générale des classes moyennes