Trasferirsi nel Granducato di Lussemburgo

Tutto per preparare il trasferimento.

Introduzione

Qualsiasi cittadino dell’Unione europea (UE) e i suoi familiari, se cittadini dell’Unione europea, hanno diritto alla libertà di circolazione all’interno dell’UE, che dà loro, a determinate condizioni, il diritto di lavorare e risiedere in qualsiasi Paese Membro. Il cittadino italiano che arriva in Lussemburgo è pertanto tenuto, secondo la durata del soggiorno, a rispettare alcune regole riguardo la dichiarazione di residenza, le risorse per il proprio mantenimento, il lavoro, etc. Le medesime regole si applicano a tutti i cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea e degli Stati aderenti alla Associazione Europea di Libero Scambio (AELS/EFTA): Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Confederazione svizzera. Per tutte le questioni concernenti il soggiorno in Lussemburgo e trattate in questo capitolo si rinvia, per maggiori informazioni, alla guida amministrativa dello Stato del Lussemburgo, sezione Immigration: www.guichet.public.lu disponibile in francese, tedesco e inglese.