12.07

Università del Lussemburgo
Educazione

L’Università del Lussemburgo (Uni.Lu), fondata nel 2003, offre oggi 11 diplomi accademici o professionali, 39 master, 7 dottorati, 2 centri interdisciplinari, 13 corsi di formazione professionale continuativa e 3 facoltà, nello specifico: la facoltà di scienze, tecnologia e comunicazione (FSTC), la facoltà di diritto, economia e finanza (FDEF) e quella di lettere, scienze umane, arti ed educazione (FLSHASE).

L’università, in precedenza suddivisa in tre campus, Limpersberg, Kirchberg e Walferdange, ha messo in funzione per l’anno accademico 2015-2016 il nuovo campus di Belval nei pressi di Esch-sur-Alzette. Gran parte delle attività dell’ateneo (ricerca, insegnamento e amministrazione) si svolge ora a Belval e altre funzioni vi saranno installate nei prossimi anni.

L’Università del Lussemburgo pone un’attenzione particolare nelle possibilità offerte dal multilinguismo, la maggior parte dei corsi sono tenuti in francese, inglese e tedesco. L’ateneo lussemburghese ha inoltre investito nell’internazionalizzazione tanto in seno al progetto dell’Université de la Grande Région (si veda sotto), quanto attraverso lo sviluppo di un’importante rete di scambi internazionali.
Una sezione di Italianistica è presente presso l’università del Lussemburgo, questa conduce attività di ricerca e insegnamento. Sono attivi dei corsi di lingua e cultura italiana nel Bachelor en Cultures Européennes e una formazione continua Lingua, Cultura e Società Italiane (LCSI)
www.italianistica.lu

 

Université du Luxembourg
Campus de Belval
2, avenue de l’Université
L-4365 Esch-sur-Alzette
(+352) 46 66 44 1
www.uni.lu