11.01

Matrimonio
Famiglia

In Lussemburgo il matrimonio è anzitutto matrimonio civile, il matrimonio religioso deve essere sempre preceduto dal matrimonio civile; è pertanto vietato dalla legge contrarre il solo matrimonio religioso.
Il matrimonio civile può essere tra due persone di sesso diverso o due persone del medesimo sesso (si veda la legge del 18 giugno 2014 che equipara coppie etero e omosessuali di fronte all’istituzione del matrimonio civile). Possono sposarsi i maggiorenni e le coppie in cui almeno una delle due persone abbia residenza ufficiale in Lussemburgo. Un minore può sposarsi, è però richiesta in questo caso un’autorizzazione da parte del Juge des tutelles (giudice tutelare).

Il matrimonio deve svolgersi nel Comune di residenza dei due futuri coniugi. Se questi abitano in comuni diversi la scelta è libera. Se uno è residente all’estero il comune di riferimento sarà sempre quello sul territorio lussemburghese.

Il matrimonio, senza la firma di un contratto di separazione o comunione universale dei beni, prevede il régime matrimonial légal ovvero la comunione dei beni (redditi da lavoro, rendite altre, beni personali, etc.) salvo i beni posseduti prima di contrarre il matrimonio o legati a uno solo degli sposi (ad esempio cimeli di famiglia). Sulle diverse forme di contratto matrimoniale si veda la pagina régimes matrimoniaux della guida amministrativa del Governo del Lussemburgo www.guichet.public.lu-regime-matrimonial

I futuri coniugi devono costituire presso il Comune in cui si svolgerà il rito un Dossier de mariage che conterrà i documenti richiesti dalla legge lussemburghese. Questi devono essere redatti in francese, tedesco o inglese; per molti di questi documenti, ad esempio l’estratto degli atti di nascita, esistono dei moduli internazionali plurilingue che evitano di ricorre alla traduzione dall’italiano a una delle lingue accettate.

I Comuni offrono assistenza nella preparazione del Dossier de mariage, indicando i documenti necessari secondo la nazionalità dei contraenti il matrimonio, la loro residenza, etc. I Comuni lussemburghesi hanno un ufficio – Etat Civil – Mariages / Partenariat – che deve essere contattato almeno due mesi prima del rito per i cittadini di nazionalità lussemburghese e tre mesi prima del rito per i cittadini di nazionalità non lussemburghese. La guida on-line dell’amministrazione lussemburghese propone i requisiti e una lista essenziale dei documenti necessari per contrarre matrimonio in Lussemburgo www.guichet.public.lu-preparation-mariage

cittadini italiani nati in Lussemburgo e cittadini italiani nati in Italia

Nel caso in cui il cittadino italiano sia nato in Lussemburgo e abbia quindi in Lussemburgo la sua residenza, le pubblicazioni di matrimonio sono fatte presso la cancelleria consolare dell’Ambasciata d’Italia, informata dall’ufficiale dello Stato civile del Comune lussemburghese di residenza.
Nel caso in cui il cittadino italiano sia nato in Italia le pubblicazioni di matrimonio sono fatte in Italia, in questo caso l’ufficiale dello Stato civile del Comune lussemburghese di residenza informerà, tramite la Cancelleria consolare dell’Ambasciata d’Italia, il Comune italiano di riferimento.