05.09

Lavoro e vita privata
Lavorare in Lussemburgo

Congedo di maternità e congedo parentale

Congedo di maternità

Ogni donna incinta che eserciti un’attività professionale – lavoratrice dipendente o autonoma – ha diritto al congedo di maternità. Questo è costituito da un congedo prenatale (otto settimane prima della data presunta del parto) e un congedo postnatale (otto settimane dopo il parto). Il congedo postnatale è aumentato a dodici settimane in caso di parto prematuro, di un parto gemellare e durante l’allattamento.
Durante la gravidanza e la maternità, le dipendenti sono protette in caso di licenziamento (salvo il caso di colpa grave) e beneficiano di una serie di garanzie per salvaguardare la loro salute e quella del bambino.
Informazioni generali sul servizio Caisse Nationale de Santé
www.cns.lu
Domande e risposte brevi sul sito della Chambre des Salariés
www.csl.lu/questions-reponses

Congedo parentale

I genitori hanno diritto a un congedo parentale della durata di sei mesi a tempo pieno o di dodici mesi part-time. Il congedo è concesso secondo determinati requisiti di impiego, residenza etc. Una coppia in cui entrambi i genitori rispettino tali requisiti ha diritto a due periodi di congedo parentale, uno per genitore, da svolgere uno immediatamente dopo il congedo maternità e il secondo entro i cinque anni di età del bambino. Si rinvia alla pagina della Caisse Nationale des Prestations Familiales (CNPF) per chiarimenti.
http://www.cae.public.lu/fr/conge-parental.html

 

Congedi di studio, linguistici, per la formazione e sindacali

Una serie di congedi dall’attività lavorativa sono concessi ai lavoratori dipendenti e a coloro che sono impegnati in una attività professionale per migliorare la conoscenza della lingua lussemburghese e seguire corsi di formazione o percorsi di studio. I congedi sono vincolati alla soddisfazione di determinati requisiti – come l’anzianità di servizio – per i quali si consiglia di vedere caso per caso.

Il congedo di formazione individuale è concesso per consentire alle persone interessate di partecipare a corsi, preparare e partecipare a esami o seguire qualsiasi altra attività connessa a una formazione ammissibile, al fine di riorientare la propria vita professionale, aumentare la propria competitività o migliorare le proprie conoscenze.
www.guichet.public.lu
www.csl.lu

Il congedo non retribuito per la formazione è concesso ai dipendenti del settore privato al fine di perseguire la formazione professionale del personale per un determinato periodo. Il congedo, della durata minima di quattro settimane e massima di sei mesi, deve rispettare determinate regole per essere ottenuto, proprio in ragione della sua lunga durata.
www.guichet.public.lu
www.csl.lu

Il congedo linguistico è previsto per consentire ai lavoratori dipendenti e a persone impegnate in un’attività professionale di imparare o migliorare la loro conoscenza della lingua lussemburghese al fine di facilitare la loro integrazione nella società. Il congedo ha la durata minima di centosessanta ore e massima di duecento divise in due tranches e prevede un’indennità proporzionata al salario orario medio.
www.csl.lu/conge-linguistique
www.guichet.public.lu

Il congedo di formazione per i delegati del personale è destinato ai rappresentanti del personale che desiderano migliorare le loro conoscenze in campo economico, sociale e tecnico nel loro ruolo di rappresentanza dei lavoratori. I corsi di formazione sono elaborati dalle organizzazioni professionali dei datori di lavoro, dalle principali organizzazioni sindacali e dall’Ecole Supérieure du Travail (EST). Il congedo di formazione per i delegati del personale ha una durata crescente secondo la dimensione dell’impresa, fino a una settimana all’anno per le società con più di 150 dipendenti.
www.guichet.public.lu/conge-delegues-personnel

Ecole supérieure du Travail
1, Porte de France
Belval “Square Mile”
L-4360 – Esch-sur-Alzette
Luxembourg
(+352) 247-86202
estinfo@est.etat.lu
www.gouvernement.lu/est