09.06

La gravidanza e l’interruzione della gravidanza
Sanità - Salute in Lussemburgo

La legge sull’interruzione volontaria di gravidanza (IVG), riformata nel 2014 (legge del 17 dicembre 2014) e in vigore dal gennaio 2015, permette di procedere all’interruzione della gravidanza fino alla dodicesima settimana di gravidanza o alla quattordicesima settimana di amenorrea. L’intervento è garantito dalla CNS e deve essere svolto in una struttura autorizzata del Granducato di Lussemburgo.

La donna che richiede l’IVG deve obbligatoriamente consultare un medico specialista in ginecologia e ostetricia almeno tre giorni prima dell’intervento. La donna può effettuare volontariamente una visita pre- o post-consultazione nel centro medico dove è attuata l’IVG.

La ragazza minorenne che intende effettuare una IVG deve obbligatoriamente effettuare la visita pre-consultazione e ricevere il consenso dei genitori o di chi esercita l’autorità parentale. La minorenne che intende mantenere sotto stretto riserbo l’IVG e non comunicarlo ai genitori o a chi esercita l’autorità parentale può chiedere ad un altro adulto di sua fiducia di accompagnarla, il servizio di assistenza psicologica aiuterà in questo caso la minorenne nell’identificazione dell’adulto di fiducia.
Sul territorio lussemburghese si trovano diversi centri di Planning familial dove le donne possono trovare informazioni e ottenere consulenze medico-psicologiche per tutte le questioni riguardanti maternità, contraccezione, sessualità, violenza etc. La documentazione e le consulenze sono disponibili in francese, tedesco, inglese e portoghese.

Centri Planning familial: www.planningfamilial.lu
Centre Planning familial Luxembourg – Centre Dr M.-P. Molitor-Peffer
6-10, rue de la Fonderie – L-1531 Luxembourg
(+352) 48 59 76
info@pfl.lu

Centre Planning familial Esch – Centre Mercure
12, rue de l’Alzette – L-4010 Esch-sur-Alzette
(+352) 54 51 51
esch@pfl.lu

Centre Planning familial Ettelbruck
18, avenue J.F. Kennedy
L-9053 Ettelbrück
(+352) 81 87 87
ettelbruck@pfl.lu